La nostra storia

Formalmente DiVagare nasce nel 2020 grazie al finanziamento ottenuto nell’ambito dell’iniziativa della Regione Puglia Pin-Pugliesi Innovativi ma la nostra storia inizia prima. È nel 2016, infatti, che a Lima, in Perù, grazie al Servizio Civile Internazionale, Anna e Adriano si conoscono e iniziano a dare forma a questo progetto consapevoli, anche per esperienza personale, di quanto sia importante, nel processo di formazione di ognuno, l’apprendimento interculturale, il viaggio, l’incontro con l’altro.

Tornati in Puglia, è stato facile trovare altre persone con gli stessi ideali. Si sono uniti quindi Gianluca, Matteo, Monica, Nadia e Stefania tutti con una grande esperienza nel campo dell’associazionismo, del volontariato, dell’interculturalità. Il passo successivo è stato proprio partecipare al bando Pin, che vinciamo ad aprile 2020 e grazie al quale abbiamo potuto iniziare a rendere concreta la nostra idea!

La nostra storia

Formalmente DiVagare nasce nel 2020 grazie al finanziamento ottenuto nell’ambito dell’iniziativa della Regione Puglia Pin-Pugliesi Innovativi ma la nostra storia inizia prima. È nel 2016, infatti, che a Lima, in Perù, Anna e Adriano si conoscono e iniziano a dare forma a questo progetto.

Tornati in Puglia, è stato facile trovare altre persone con gli stessi ideali. Si sono uniti quindi Gianluca, Matteo, Monica, Nadia e Stefania tutti con una grande esperienza nel campo dell’associazionismo, del volontariato, dell’interculturalità

Cosa Facciamo

Il nostro obiettivo è quello di promuovere l’Educazione alla Cittadinanza Globale, mantenendo lo sguardo aperto verso il mondo in un’ottica di cooperazione, solidarietà e sviluppo oltre che di consapevolezza dell’interdipendenza globale.

Cosa Facciamo

Il nostro obiettivo è quello di promuovere l’Educazione alla Cittadinanza Globale,  mantenendo lo sguardo aperto verso il mondo in un’ottica di cooperazione, solidarietà e interdipendenza globale.

“L’educazione dovrebbe inculcare l’idea che l’umanità è una sola famiglia con interessi comuni. Che di conseguenza la collaborazione è più importante della competizione” Bertrand Russell

Perché DiVagare?

Perché ognuno dei suoi significati rende bene il senso del nostro progetto, da quello originario di “andar vagando” fino a quello più comune di “allontanarsi dalla via dritta senza una meta fissa” passando per quello portoghese di “lentamente”. Perché è proprio questo che vogliamo fare: dare la possibilità di imparare attraverso il viaggio, l’incontro, lo sguardo sull’altro, educare all’interculturalità, mostrare ai nostri ragazzi e ragazze il mondo e al mondo la nostra meravigliosa terra, consapevoli che, se i cammini verso la propria crescita sono tanti, divagare è sempre una buona idea.

Perché ognuno dei suoi significati rende bene il senso del nostro progetto, da quello originario di “andar vagando” fino a quello più comune di “allontanarsi dalla via dritta senza una meta fissa” passando per quello portoghese di “lentamente”. 

Perché è proprio questo che vogliamo fare: se i cammini verso la propria crescita sono tanti, divagare è sempre una buona idea.

Torna su